Home

Io Al Centro Childcare

Oceanic Verses

Chi è online

 14 visitatori online
la Fabbrica dei Gesti
Composizione istantanea e improvvisazione con Paolo Cingolani PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2019 08:28

 

 

Il 4 e il 5 maggio 2019 la Fabbrica dei Gesti all’interno del progetto di studio e formazione Open Call| Pratiche Corporee de La Fabbrica dei Gesti propone un seminario con Paolo Cingolani, danzatore italiano specializzato nell’arte dell’improvvisazione e della composizione istantanea.

Il lavoro proposto è incentrato sulla pratica dell’improvvisazione come forma immediata di creare arte e spettacoli. Questa chiara intenzione, rende il metodo di studio diretto e pragmatico verso il movimento, ma allo stesso tempo lo rende aperto e sensibile alla ricerca di una propria poetica personale. La costruzione di coreografie, così come la loro interpretazione, avviene nel flusso immediato del presente. Coreografo ed interprete convivono, si alternano e si sovrappongono nella creazione di movimenti e frasi di danza nell’immediatezza del momento presente.

LOCATION > Asdfluid Lecce

CALENDARIO: SABATO 4 MAGGIO 10:30 – 13:30 (pausa pranzo) 15:00 – 18:00
DOMENICA 5 MAGGIO 10:00 – 13:00 (pausa pranzo) 14:00 – 17:00
Alle 18:00 è prevista una lezione aperta al pubblico

COSTI: Quota di partecipazione 65€

la Fabbrica dei Gesti offre una BORSA DI STUDIO PARZIALE pari al 30% per le prime 5 iscrizioni.

Le iscrizioni dovranno avvenire entro e non oltre la data indicata per ogni rispettivo laboratorio alla mail compilando e allegando il form presente in ogni evento creato su Facebook. Per maggiori informazioni tutte le comunicazioni dovranno essere inviate a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure contattando 3475424126 (Stefania Mariano)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2019 08:32
Leggi tutto...
 
Immaginare per danzare con Giorgio Rossi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2019 08:32

 

Dal 23 al 26 maggio Giorgio Rossi co-fondatore dell'Associazione Sosta Palmizi terrà all'interno del progetto Open Call| Pratiche Corporee de La Fabbrica dei Gesti il laboratorio “Immaginare per danzare” in collaborazione con Teatro Koreja.

Destinatari: danzatori, coreografi, danzeducatori ®, attori, docenti, allievi, educatori o insegnanti, a tutti coloro che lavorano attraverso il movimento.
Questo laboratorio ci porterà alla costante ricerca del corpo danzante e narrante che tenti di esprimere quello che la razionalità mai dirà. Questo potrebbe accadere nel tempo del suo attuarsi, tentando di avvicinarsi all’essenza stessa dell’essere umano, in un inafferrabile effimero.
Questa danza sparisce nello stesso momento in cui accade, una continua e costante rincorsa tra passato presente e futuro. Per accedere, forse, alla particolarità e universalità che è in ognuno di noi. Con leggerezza, semplicità, ironia, poesia, gioco e soprattutto ascolto.

Grazie al silenzio in cui ci caleremo la concentrazione, la quiete e il rilassamento ci daranno il più efficace slancio a infinite possibilità dell’immaginazione. La quiete prima della tempesta creativa, dove ogni dinamica è possibile, perché generata da radici profonde e solide.

CALENDARIO:

Giovedì 23 maggio ore 17.00 - 21:00Venerdì 24 maggio ore 17:00 – 21:00
Sabato 25 maggio ore 10:30 – 13:30 (pausa pranzo) 15:00 – 18:00
Domenica 26 maggio ore 10:00 – 13.00 (pausa pranzo) 14:30 – 17:30
Ore 18:30 Lezione aperta al pubblico presso Teatro Koreja - Lecce.

COSTI : Quota di partecipazione 150 €
la Fabbrica dei Gesti offre una BORSA DI STUDIO PARZIALE pari al 30%
per le prime 5 iscrizioni.


Le iscrizioni dovranno avvenire entro e non oltre la data indicata per ogni rispettivo laboratorio alla mail compilando e allegando il form presente in ogni evento creato su Facebook. Per maggiori informazioni tutte le comunicazioni dovranno essere inviate a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure contattando 3475424126 (Stefania Mariano)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2019 08:40
Leggi tutto...
 
Danza Sensibile® seminario di formazione con Claude Coldy PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2019 08:41

 

Dal 29 al 31 marzo nell’ambito degli incontri di formazione Open Call| Pratiche Corporee de La Fabbrica dei Gesti, Claude Coldy terrà il suo laboratorio di formazione in Danza Sensibile®.

Un seminario rivolto agli artisti dello spettacolo, danzatori, attori, artisti di strada, osteopati, counsellor, arteterapeuti, a ricercatori, insegnanti e conduttori di gruppo ad orientamento somatico, terapisti, insegnanti e praticanti yoga, e persone con pratiche consolidate di movimento.

Leggi tutto...
 
Corpi in-Versi: La Drammaturgia dei Gesti con Marcelo Bulgarelli e Stefania Mariano PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2019 08:59

Il laboratorio, corpo centrale del percorso di studi e formazione ideato e organizzato da la Fabbrica dei Gesti all'interno de Open Call| Pratiche Corporee propone lo studio e la sperimentazione di pratiche corporee, per sviluppare la costruzione di una drammaturgia del movimento secondo i principi della Biomeccanica di Meyerhold con Marcelo Bulgarelli e Stefania Mariano presso Asdfluid Lecce.

CORPO IN-VERSI: LA DRAMMATURGIA DEI GESTI

Il seminario propone lo sviluppo di pratiche corporee per la comprensione e la costruzione di una drammaturgia del movimento.

Attraverso questa esperienza, si agirà su quei meccanismi che partecipano alla costruzione del significato nel corpo dell'attore, danzatore, perfomer, e quindi situarlo come possibilità di comunicazione, generatore di azioni e sensi.

Attraverso esercizi fisici specifici, con base ai principi della Biomeccanica de Meyerhold, verrà sviluppata l'idea di un corpo "in versi", che mira a stimolare la poetica e l'immaginazione della muscolatura alla ricerca della gestualità, narrativa e drammaticità, nell'espressione dell’artista.

Un corpo "inverso", al contrario, che mette in gioco, in relazione, il gesto con il suo significato. Il principio del contrappunto.

Un corpo "verso" l’altro per cercare il gioco, il dialogo e il contatto (compagno di lavoro, patner, pubblico).

Il laboratorio, dunque, rivolto a danzatori, performer, attori e a chiunque fosse interessato, intende promuovere la possibilità di nuove composizioni drammaturgiche del movimento, all'interno del sistema della biomeccanica.

La fine di questo processo si tradurrà nella presentazione di una scena o di una coreografia, risultato dell'articolazione tra lavoro pratico e fisico e composizione di una scrittura scenica.

Le procedure tecniche proposte si baseranno sui principi di Theatre Biomechanics, un sistema di educazione teatrale creato dall'attore e regista russo Vsevolod Meyerhold all'inizio del XX secolo. Questo sistema è composto da diversi principi che aiutano l'artista a sviluppare consapevolmente la sua arte, stimolando il processo creativo, organizzando e guidando l'attore / attrice / danzatore / danzatrice nello spazio, sviluppando l'economia dell'energia fisica stessa e dare ritmo e forma al movimento. Nel laboratorio, tutti gli esercizi mirano al corpo come mezzo espressivo, creativo e primario di comunicazione, e quindi fornisce un modo autoriale per ciascuno di sviluppare la propria narrativa nell'arte.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2019 09:07
Leggi tutto...
 
PRATICHE CORPOREE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 22 Gennaio 2019 21:23

 

PRATICHE CORPOREE - PERCORSO DI STUDI E FORMAZIONE


Dal 1 febbraio Lecce prende il via Pratiche corporee, un progetto de La Fabbrica dei Gesti, che propone percorsi di studio e di formazione con danzatori,  attori, registi, coreografi conosciuti e apprezzati in Italia e all'estero. Sino a giugno le sale dell'
Asd Fluid in Via Ferrando Nicolò ospiteranno un ricco programma di incontri e laboratori, aperti a tutti, orientato alla scoperta, allo studio e alla sperimentazione di arti sceniche, espressive e performative. I docenti saranno l'attore e regista brasiliano Marcelo Bulgarelli fondatore del Rakurs Teatro (Brasile) che (dal 1 al 3 febbraio), terrà il laboratorio d'apertura "Corpi In-versi: la drammaturgia dei gesti" con la direttrice artistica Stefania Mariano; Maristella Tanzi della compagnia pugliese Qualibò con "Il movimento e la drammaturgia nello spazio" (23 e 24 febbraio); Claude Coldy con la sua "Danza Sensibile", fondata nel 1990 con gli osteopati francesi Jean Louis e Marie Dupuy,una pratica che attraverso il movimento consapevole intende condurre ad una maggiore conoscenza di sé, del corpo, delle percezioni ed emozioni (dal 29 al 31 Marzo); Paolo Cingolani, della compagnia Allen's Line di Julyen Hamilton, con la "Composizione istantanea e improvvisazione" (4 e 5 maggio); Giorgio Rossi, co–fondatore della Sosta Palmizi‚ sigla sotto la quale‚ in 30 anni‚ hanno lavorato oltre 400 danzatori e non,con "Immaginare per danzare" (dal 23 al 26 Maggio ai Cantieri Teatrali Koreja); Rita Petrone, socia fondatrice della Dance Gallery di Perugia, un’organizzazione no profit che si occupa di danza e linguaggi del corpo dal 1994, con "Abitare il gesto" (dal 7 al 9 giugno).
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2019 07:24
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345Succ.Fine»

Pagina 1 di 5
 

Newsletter

: