Home La nostra storia
La storia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 11 Ottobre 2010 21:04

La Fabbrica dei Gesti , sotto la direzione artistica di Stefania Mariano, danzatrice, coreografa, attrice, operatrice socio culturale, è uno strumento di ricerca attraverso il quale fare esperienza, entrando in relazione con se stessi e con l'altro.

E' un "canale di trasmissione" che trasferisce conoscenza, saperi, tradizioni, informazioni, pratiche, attraverso cui poter ricercare e ri-cercarsi, esplorare ed esplorarsi, osservare ed osservarsi. E' uno strumento creativo, di contatto, di relazione, di esperienza fisica, mentale, emotiva, d'integrazione, che passa attraverso il corpo, la propria espressività, il proprio sentire.

La Fabbrica dei Gesti, è il risultato di un lungo percorso di ricerca artistica della danzatrice Stefania Mariano. Attraverso la sua interazione con diverse sensibilità artistiche attive nel territorio salentino ed internazionale, intraprende un percorso di crescita mettendo in relazione le molteplici discipline artistiche, privilegiando lo scambio e l'interazione tra culture diverse, favorendo l’incontro, la sperimentazione e la progettazione partecipata con artisti di diversa estrazione e provenienza.

Attraverso la sua interazione con diverse sensibilità artistiche attive nel territorio salentino ed internazionale, intraprende un percorso di crescita mettendo in relazione le molteplici discipline artistiche, privilegiando lo scambio e l'interazione tra culture diverse, favorendo l’incontro, la sperimentazione e la progettazione partecipata con artisti di diversa estrazione e provenienza.

Ed è grazie a questo movimento che, nel 2009, incontra l'attore/regista brasiliano Marcelo Bulgarelli, membro del Teatro Torto di Porto Allegre, esperto di biomeccanica teatrale, dal 2012 Direttore Artistico del settore Teatro della Fabbrica dei Gesti, e il musicista Claudio Prima, leader e ideatore di numerosi progetti di indagine sulle ‘musiche di confine’ fra i quali BandAdriatica, Adria, Tabulè, Tukrè, Manigold, ideatore e direttore della “Giovane Orchestra del Salento”, dal 2009 Direttore Artistico del settore musica, della Fabbrica dei Gesti.

Tale incontro ha dato origine a un medesimo desiderio: il desiderio artistico di realizzare un'arte basata sul gesto e di creare una totale relazione tra quello che siamo e l'arte che facciamo.

La Fabbrica dei Gesti é, oggi, un centro di produzione teatrale dedito alla ricerca e alla sperimentazione, all'insegna della contaminazione tra diversi linguaggi artistici ed espressivi e verso la creazione di nuovi codici per la formazione dell' attore/danzatore universale": un lavoro rivolto a tutti e utilizzabile indipendentemente dal tipo di arte che si intende fare.

La Fabbrica dei Gesti mira a promuovere una forma artistica fondata sulla corporeità, sul gesto e sull'azione fisica, cercando di includere in forma integrale il desiderio di ogni artista. Un processo nel quale ciò che ogni artista vuole esprimere al mondo si traduce nel gesto.

La Fabbrica dei Gesti, si è nutrita, fino ad oggi, della collaborazione dei danzatori, docenti, performer, registi, attori, musicisti, Marcelo Bulgarelli, Porto Allegre Brasile, Paolo Cingolani, Antonella Boccadamo, Giovanni De Cicco, Compagnia Mundu Rodà, Juliana Pardo e Alicio Amaral - São Paulo, Brasile, Adriane Maciel Gomes, São Paulo, Brasile, Claudio Prima.

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Marzo 2017 19:58
 
 

Newsletter

: